Addio ad Anna Maria Ferrero, dimenticata, dolce e tenera attrice dell’Italia del Boom economico

« Scoprii Anna Maria Ferrero per strada, in via Aurora a Roma, mentre camminava al fianco di una signora. Cercavo la ragazzina per il film e vidi questo scricciolo che aveva una tale intensità negli occhi. Fece un provino meraviglioso, era nata attrice.»          (Claudio Gora, regista)

Pubblicità