Sketch tratto da “Amarcord”(1974), il capolavoro di Federico Fellini

Oscar come miglior film straniero, “Amarcord”(1973) è uno dei film più riusciti della storia del cinema italiano. Un film intriso di lirismo e di poesia, una struggente elegia per un passato con il quale in fondo non si smette mai di fare i conti, fra desideri intramontabili e paure mai sopite, sullo sfondo, anch’esso fugace, dellaContinua a leggere “Sketch tratto da “Amarcord”(1974), il capolavoro di Federico Fellini”

Pubblicità

Anna Magnani: la diva delle dive del cinema italiano.

Jean Renoir scrive di lei: “La Magnani è la quinta essenza dell’Italia, ed anche la personificazione più completa del teatro, del vero teatro con scenari di cartapesta una bugia fumosa e degli stracci dorati, dovevo logicamente rifugiarmi nella commedia dell’arte e prendere con me in questo bagno la Magnani, le sono grato per aver simboleggiatoContinua a leggere “Anna Magnani: la diva delle dive del cinema italiano.”

“La quadrilogia della fuga” di Gabriele Salvatores e Diego Abatantuono, un sodalizio da Oscar: la cosiddetta “banda Salvatores”.

Sketch tratto da “Mediterraneo”, premio Oscar nel 1992.

Può un film ambientato in Grecia e collocato storicamente nel 1941 raccontare l’identità di una nazione anche nei suoi risvolti contemporanei? Di fronte a “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores critica e pubblico hanno risposto di sì. Anche gli spettatori internazionali hanno risposto con entusiasmo, tanto è vero che il lungometraggio è stato premiato con l’Oscar alContinua a leggere “Sketch tratto da “Mediterraneo”, premio Oscar nel 1992.”

Le “dive” del cinema italiano: 40 anni di bravura, fascino e bellezza