Sketch tratto da “Innamorato pazzo”(1982), con Adriano Celentano ed Ornella Muti

Gli anni che vanno dal 1979 al 1983, sono gli anni del trionfo cinematografico della maschera creata da Celentano, il burbero, ingenuo e simpatico ragazzotto di provincia, conquista il pubblico del cinematografo.

Sketch tratto dal film “La stanza del vescovo”(1977), con Ugo Tognazzi.

Fedele versione del bel romanzo di Piero Chiara, il film è un vero e proprio monumento al grande Ugo Tognazzi: perfetto nell’incarnare un personaggio laido, patetico e contraddittorio, in cui mette molto delle proprie passioni erotico-culinarie, con un fondo di malinconia straziante.

Pubblicità