Dahmer. Il successo e l’altra faccia della medaglia

La nuova docuserie di Ryan Murphy non accenna a rallentare il passo dietro trame crime, angoscianti e grandiosi al tempo stesso. Dahmer ripercorre le vicende del mostro di Milwaukee, una di quelle tragedie americane che hanno sconvolto e segnato il Paese, degne, quindi, di passare attraverso l’estro di Murphy, lo stesso che ha raccontato conContinua a leggere “Dahmer. Il successo e l’altra faccia della medaglia”

Pubblicità

Inventing Anna: la rappresentazione esplicita di un personaggio fa finire Netflix in tribunale

Quella di Anna Sorokin è una storia di truffe, contraffazioni, bugie sconsiderate e reiterazioni in grande stile, una di quelle storie che Netflix non poteva farsi sfuggire; per restare in tema però, non gli è sfuggita neanche una citazione in giudizio per lo show in questione.

La costruzione del mito di Thomas Shelby. Un personaggio iconico come le sue sfumature

Steven Knight ha creato Thomas Shelby, grazie ad una sigaretta, un berretto degli anni ’20 e un bicchiere di whisky sempre a portata di mano; ma il capostipite dei Peaky Blinders è diventato un essere mitologico anche grazie all’aiuto dei suoi fan e di un carismatico Cillian Murphy.

Con uno schiocco delle dita, torna il gotico fiabesco di Tim Burton. Netflix apre le porte alla Famiglia Addams

Un humor nero, un’ironia tagliente e un alone di tetro mistero; metteteci anche una sigla originale martellante e un concept familiare che piace a adulti e bambini, il risultato saranno dei personaggi in grado di attraversare il tempo e restare sempre tanto amati.

Celebriamo il mese del Pride con le più libere, inclusive e orgogliose serie tv degli ultimi tempi

Euphoria, con le sue mille sfaccettature e temi impattanti; Grace e Frankie, con la sua ironia e voglia di non perdersi mai d’animo; Heartstopper ed il suo viaggio gentile e introspettivo; Pose, la grande festa a cui tutti sono invitati ad esternare ciò che sono. Skam, Sex Education, Orange Is The New Black, Élite, Sense8Continua a leggere Celebriamo il mese del Pride con le più libere, inclusive e orgogliose serie tv degli ultimi tempi

Squid Game e la sua estetica che non viene lasciata al caso: la meticolosa scelta dei simboli e dei colori

Dopo il primo, sbalorditivo, Oscar vinto da Parasite, la Corea del Sud si aggiudica ulteriori riconoscimenti con Squid Game, la serie che ha totalizzato 111 milioni di telespettatori durante i suoi primi 28 giorni su Netflix, diventando la serie tv più vista in assoluto sulla piattaforma. Con un messaggio che sembra nascosto e velato, SquidContinua a leggere “Squid Game e la sua estetica che non viene lasciata al caso: la meticolosa scelta dei simboli e dei colori”

Quella volta in cui Daredevil e Black Widow sono finiti in mano ad Angela Bowie

Vi siete mai immaginati una Black Widow che non avesse le sembianze di Scarlett Johansson? O un Daredevil che non fosse Charlie Cox? Sappiate che c’è stato qualcuno, prima dell’iconica impronta lasciata dal Marvel Cinematic Universe, che ha tentato di produrre la prima serie televisiva Marvel già negli anni Settanta.

Una firma inconfondibile su Emily in Paris. Sex and the City e Il Diavolo veste Prada ne sanno qualcosa

Louboutin, Manolo, Chanel, anche Chiara Ferragni! L’armadio che ha reso la moda un personaggio televisivo, è stato condiviso da più icone a noi note.

Lucifer è la serie Netflix più vista del 2021 e il creatore ringrazia anche la comunità cristiana. Per quale motivo?

Le valutazioni Nielsen parlano chiaro: Lucifer supera Squid Game, diventando la serie Netflix più vista in streaming nel 2021. Numeri da far girare la testa, soprattutto al movimento One Million Moms che -ingenuamente- nel 2015 ha cercato di bandire Lucifer dalle reti.

Tornatore inedito (e un appello a Netflix per la realizzazione di Leningrado)

Non solo Fellini con Il viaggio di G. Mastorna, detto Fernet, Kubrick con Napoleon, oppure Ėjzenštejn con la trasposizione de Il capitale di Marx. Anche Giuseppe Tornatore col passare degli anni ha ottenuto una certa fama per una serie di progetti mai realizzati che i suoi ammiratori hanno atteso con ansia.