“La quadrilogia della fuga” di Gabriele Salvatores e Diego Abatantuono, un sodalizio da Oscar: la cosiddetta “banda Salvatores”.