La commedia italiana corale degli anni ’80

Montesano: il nuovo re di Roma

Negli anni ’70, il fenomeno Montesano, si fece ampio spazio nell’ambito di un ricambio fisiologico che investì il cinema italiano brillante e comico dell’epoca. Ma fu poi quello successivo, che può essere definito come il suo decennio d’oro, ovvero quello che issa Montesano come l’erede della romanità verace di Manfredi e di Fabrizi.

Pubblicità

“Io non vedo, tu non parli, lui non sente”(1971), con Alighiero Noschese, Enrico Montesano e Gastone Moschin

Siamo nei primi anni ’70, in un periodo di passaggio di consegne nel cinema italiano e più precisamente nella commedia all’italiana. Posti sotto un munifico contratto da Dino De Laurentiis, è questo il momento in cui brillano le stelle cinematografiche di Alighiero Noschese (già affermato e amatissimo artista televisivo) ed Enrico Montesano, più giovane, attoreContinua a leggere ““Io non vedo, tu non parli, lui non sente”(1971), con Alighiero Noschese, Enrico Montesano e Gastone Moschin”

Il finale di “Grand Hotel Excelsior”(1982), con Adriano Celentano, Enrico Montesano, Carlo Verdone, Diego Abatantuono.

Il produttore Vittorio Cecchi Gori, all’epoca in cui la titolarità dell’Impero cinematografico di famiglia era ancora in mano al padre Mario, convinse quest’ultimo ad uscire in sala per la prima volta a Natale. Siamo nel 1982 e per fare questo la scelta cadde su un film corale utilizzando 4 “pezzi da 90”, in quel momentoContinua a leggere “Il finale di “Grand Hotel Excelsior”(1982), con Adriano Celentano, Enrico Montesano, Carlo Verdone, Diego Abatantuono.”

Il rapporto tra comicità e commedia e i 40 grandi film comici italiani.

Sketch tratto da “Il terrore con gli occhi storti”(1972), di Steno. Con A. Noschese ed E.Montesano.

“Il terrore con gli occhi storti” è una macchina comica di incredibile efficacia. Una pellicola che scava nella tradizione del film comico italiano, innestando sulla classica commedia degli equivoci, la suspence del giallo e del poliziesco all’italiana. Davvero esilarante la coppia di protagonisti, Alighiero Noschese ed Enrico Montesano, per l’ennesima volta insieme. Diretto da unContinua a leggere “Sketch tratto da “Il terrore con gli occhi storti”(1972), di Steno. Con A. Noschese ed E.Montesano.”

La ripresa economica degli anni ’80 e la seconda commedia all’italiana. ( saggio apparso sul mensile “Smart Marketing, il 30 settembre 2016 )

Che decennio gli anni ’80! Un decennio che ha portato con se una inimitabile ventata di ottimismo, modernità e spensieratezza.

Sketch tratto da “Io non spezzo…rompo”(1971), con Alighiero Noschese ed Enrico Montesano

Terzo dei sette film interpretati in coppia da Alighiero Noschese ed Enrico Montesano, “Io non spezzo…rompo” è uno dei più divertenti film degli anni ’70. Evitando le classiche volgarità di moda in quel decennio, la coppia diverte e convince, aiutata in questo dal grande successo al botteghino. Per Alighiero Noschese, di 13 anni più anzianoContinua a leggere “Sketch tratto da “Io non spezzo…rompo”(1971), con Alighiero Noschese ed Enrico Montesano”

Sketch tratto da “Sto così col Papa”(1979), episodio del film “Qua la mano”. Con Enrico Montesano e Mario Carotenuto.

Primo dei due cortometraggi che compongono il film corale “Qua la mano”, l’episodio che ha come protagonista Enrico Montesano si segnala per la capacità dell’attore romano di lasciare il segno con una comicità accattivante, venata da un tocco di surrealismo. Montesano, a fine anni ’70, è ormai un autentico mattatore della commedia all’italiana e costruisceContinua a leggere “Sketch tratto da “Sto così col Papa”(1979), episodio del film “Qua la mano”. Con Enrico Montesano e Mario Carotenuto.”