Il poker d’assi dell’investigazione televisiva italiana: Sheridan(Ubaldo Lay), Maigret(Gino Cervi), Nero Wolfe(Tino Buazzelli) e Montalbano(Luca Zingaretti)

Fernandel e Gino Cervi, faccia da prete e faccia da comunista: il miracolo di Don Camillo e Peppone