Il cinema italiano e le vacanze: la moda del film turistico-balneare anni ‘50 e ‘60

Il cinema di Pier Paolo Pasolini e il mistero della sua morte nel centenario della sua nascita

Il maestro Pier Paolo Pasolini oggi, 5 marzo 2022, avrebbe compiuto cento anni. Apprezzato o discutibile che sia, il suo fervore artistico ha attraversato quasi tutti i campi dell’arte italiana del XX secolo: poeta, scrittore, regista, sceneggiatore, drammaturgo, filosofo e giornalista di spessore universale. Insomma, uno dei maggiori artisti e intellettuali italiani del XX secolo.

Pubblicità

“Ennio”: l’omaggio di Tornatore alla “leggenda” Morricone

Nel giorno in cui il documentario-omaggio di Giuseppe Tornatore, dedicato alla figura del maestro Ennio Morricone, sfonda il muro del milione di euro incassati nelle sale cinematografiche, “Ennio” si aggiudica il Nastro d’Argento 2022 come miglior documentario dell’anno. Un riconoscimento prestigioso che il SNGCI (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani), lo scorso 25 febbraio, ha volutoContinua a leggere ““Ennio”: l’omaggio di Tornatore alla “leggenda” Morricone”

“Più brava dei suoi fratelli”: Titina De Filippo

Per Titina De Filippo il successo vero era arrivato tardi, con Filumena Marturano, quando aveva già 48 anni. Con quella splendida commedia, lei e il fratello Eduardo, erano partiti da Napoli, nel novembre del 1946; poi erano stati a Roma per tre diversi cicli di recite e a Torino.

Il cinema italiano nel primo decennio del ‘900: la nascita delle sale stabili, le prime case di produzione, la crisi del 1909 e i primi film “storici”

Il cinematografo, nei primi anni di vita, si afferma come una nuova forma di divertimento collettivo recepita dal pubblico con stupore, proprio per la novità che portava con sè. La stampa dell’epoca registra spesso le reazioni degli spettatori di fronte a questa nuova esperienza: al pubblico il cinema appare come un evento misterioso e seducente,Continua a leggere “Il cinema italiano nel primo decennio del ‘900: la nascita delle sale stabili, le prime case di produzione, la crisi del 1909 e i primi film “storici””

Antonio Cifariello, Maurizio Arena e Renato Salvatori: i simboli dell’Italia “giovane” della Dolce Vita

Le mille arti di Massimo Troisi: la leggenda di un mito

“Sono trascorsi poco meno di trent’anni da quando il ticchettio del tempo, e del suo cuore, si è fermato. Ed è ancora difficile accettarlo e farsene capaci di ciò.”

Pillole di Carlo Dapporto: il “Maliardo” del cinema italiano. Vita e miracoli di un vero artista.

70 anni di Carlo Verdone: la grande anima d’Italia dei tempi moderni

Per quanto lo stesso Carlo Verdone respinga al mittente il paragone, con Alberto Sordi per umiltà o per semplice superstizione, è innegabile che l’attore romano dagli anni ’80 ad oggi, sia stato il più fulgido e concreto costruttore di maschere sociale che rappresentano l’italiano medio di fine millennio e di parte del nuovo secolo. IlContinua a leggere “70 anni di Carlo Verdone: la grande anima d’Italia dei tempi moderni”