Lorella De Luca e Alessandra Panaro: le “fidanzate d’Italia”

lorella de luca e alessandra panaro
Lorella De Luca e Alessandra Panaro rappresentarono negli anni ’50 l’immaginario tipo della ragazza italiana “acqua e sapone”: bella, onesta, seria, senza grilli per la testa…e il loro successo fu travolgente, tanto da essere soprannominate le “fidanzate d’Italia”.

Continua a leggere

Cinema italiano, ladri, furti e rapine: il genere dell’action movie all’italiana

cinema italiano, ladri, furti e rapine- foto 1
Foto tratta dal film “Scuola di ladri”(1986), con Massimo Boldi, Paolo Villaggio e Lino Banfi, imbranati apprendisti ladri.

Continua a leggere

Nastri d’argento 2017: i verdetti (pubblicato sul mensile “Smart Marketing” del 3 luglio 2017)

nastri d'argento
Il logo ufficiale della 71esima edizione dei Nastri d’argento, il premio cinematografico più antico d’europa.

Continua a leggere

Addio a Paolo Villaggio: il re del paradosso all’italiana (pubblicato sul mensile “Smart Marketing” del 3 luglio 2017)

paolo villaggio foto s.m.1

PAOLO VILLAGGIO ERA UNO DI QUEI PERSONAGGI FAMILIARI, ETERNI, CHE CONOSCONO ANCHE LE PIETRE. Continua a leggere

Mastroianni, Troisi, Scola: storia di un sodalizio memorabile

troisi mastroianni scola
Ettore Scola, Massimo Troisi e Marcello Mastroianni: storia di un sodalizio memorabile. Qui sono sul set del film “Che ora è?”(1989). Il loro fu un solido rapporto di amicizia che portò alla realizzazione di due film: “Splendor”, presentato in concorso al Festival di Cannes; e “Che ora è”, presentato in concorso al Festival di Venezia, dove Troisi e Mastroianni si aggiudicarono la Coppa Volpi ex-aequo come migliori interpreti maschili.

Continua a leggere

Buy, Mezzogiorno, Cortellesi, Morante: le donne della moderna commedia all’italiana

le donne della moderna commedia all'italiana
Margherita Buy, Paola Cortellesi, Laura Morante e Stefania Mezzogiorno, le donne della moderna commedia all’italiana, quella degli anni 2000.

Continua a leggere

Virna Lisi: la “donna più bella del mondo”

virna lisi
Virna Lisi in una scena del film “Le bambole”(1965).

“Era così bella che il suo volto sembrava un dipinto, con le misure auree, con quello spazio giusto tra gli occhi. Non aveva da temere che vista di profilo non fosse bella”. Continua a leggere