David di Donatello 2018- Le nominations. (saggio pubblicato sul mensile “Smart Marketing” il 17 febbraio 2018)

david di donatello 2018 foto 1

Continua a leggere

Annunci

Cinema, internet e social network (saggio pubblicato sul mensile “Smart Marketing” il 30 gennaio 2018)

perfetti sconosciuti
Immagine di scena tratta dal film di Paolo Genovese, “Perfetti sconosciuti”(2016).

Continua a leggere

Cortellesi e Albanese: la “nuova” coppia del cinema italiano (saggio pubblicato sul mensile “Smart Marketing”, l’8 gennaio 2018)

cortellesi e albanese
Paola Cortellesi e Antonio Albanese in una scena del film “Come un gatto in tangenziale”(2017).

Continua a leggere

Il rapporto tra Cinema e Favola nella cinematografia internazionale

favola e cinema
In copertina un’immagina di “Viaggio sulla luna”(1902), di Georges Méliès, il primo film-favola della storia della cinematografia mondiale.

Continua a leggere

Antonio Albanese, dal comico al drammatico: il più grande talento del cinema italiano moderno.

antonio-albanese01-1030x615
Nato come attore comico, Antonio Albanese nel corso della sua carriera cinematografica, ha lastricato la sua vita professionale di caricature graffianti o ingenue, diventando un tutt’uno coi suoi personaggi comici, ma capace anche, di cesellare memorabili interpretazioni drammatiche e malinconiche, come nessun altro nel cinema italiano moderno. Le sue interpretazioni sono sempre saldamente ancorate alla realtà sociale dei tempi nostri: il volto “moderno” e “attuale” della commedia all’italiana.

Continua a leggere

Il meglio del cinema italiano nel 2017 (articolo pubblicato sul mensile “Smart Marketing” il 29 dicembre 2017)

poveri ma ricchissimi foto 2
In copertina il cast di “Poveri ma ricchissimi”(2017), classico film di Natale con Christian De Sica, Lucia Ocone ed Enrico Brignano.

Continua a leggere

Il cinema italiano di fantascienza

cinema italiano di fantascienza foto 1
Ursula Andress e Marcello Mastroianni in quello che viene considerato il miglior film di fantascienza della storia del cinema italiano, ovvero “La decima vittima”(1965), di Elio Petri.

Continua a leggere