“Più brava dei suoi fratelli”: Titina De Filippo

Per Titina De Filippo il successo vero era arrivato tardi, con Filumena Marturano, quando aveva già 48 anni. Con quella splendida commedia, lei e il fratello Eduardo, erano partiti da Napoli, nel novembre del 1946; poi erano stati a Roma per tre diversi cicli di recite e a Torino.

Pubblicità

Tutte le donne di Walter Chiari: il “latin lover” della Dolce Vita

Pochi giorni fa è stato il 30esimo anniversario della morte del grande Walter Chiari, un artista poliedrico che ha segnato la storia del cinema italiano degli anni ’50 e ’60. In particolare Walter è stato il divo per eccellenza della “Dolce Vita”, nonché quello che ha ispirato l’omonimo film di Federico Fellini, con le sueContinua a leggere “Tutte le donne di Walter Chiari: il “latin lover” della Dolce Vita”

Addio a Lina Wertmüller: modello di emancipazione femminile (Articolo pubblicato sul mensile “Smart Marketing” il 13/12/2021)

La figura di Lina Wertmüller si lega indissolubilmente agli anni ’70, che la elevano come prima donna della storia a conquistare una nomination agli Oscar, come migliore regista, poi assegnatole alla carriera nel vicino 2020. Da qui ha inizio il mito di Lina Wertmüller, che diventa un modello di emancipazione femminile, tra i più incisiviContinua a leggere “Addio a Lina Wertmüller: modello di emancipazione femminile (Articolo pubblicato sul mensile “Smart Marketing” il 13/12/2021)”

I 90 anni di Monica Vitti: la “donna” per eccellenza della commedia all’italiana

Vorrei iniziare questo omaggio alla immensa Monica Vitti, fresca e meravigliosa 90enne, partendo da un film, che ne ha indirizzato la carriera. Quel film del 1968, a sorpresa si era issato come la vera rivelazione dell’annata, conquistando la palma di pellicola campione di incassi, il suo titolo era La ragazza con la pistola, per laContinua a leggere “I 90 anni di Monica Vitti: la “donna” per eccellenza della commedia all’italiana”

Viaggio nel cinema di Renzo Montagnani: alla riscoperta di un grande attore

Il grande Renzo Montagnani, classe 1930, rimane indelebilmente legata alla commedia sexy, branca della commedia all’italiana, oggi ampiamente rivalutata. Ma il “nostro” ha avuto anche le tanto meritate esperienze nel cinema “impegnato” dalle quali è uscito ampiamente vincitore, grazie al suo poliedrico talento, in grado di spaziare parimente in tutti i generi e in tuttiContinua a leggere “Viaggio nel cinema di Renzo Montagnani: alla riscoperta di un grande attore”

Il cinema di Marino Girolami

Regista di oltre 60 pellicole, la maggior parte delle quali nel periodo d’oro del nostro cinema, Marino Girolami è una delle figure di cineasta più influenti della branca popolare della commedia all’italiana.

Walter Chiari e Ava Gardner: la relazione che ispirò “La Dolce Vita”

Immaginate la Roma luminosa e scintillante degli ultimi deliziosi anni ’50. Una Roma, che si era ripresa lo scettro del mondo, che qualche anno dopo avrebbe ospitato le sue prime ( e finora uniche) Olimpiadi Estive. Una Roma in cui era davvero possibile tutto. Anche vedere la più grande attrice di Hollywood, Ava Gardner, amoreggiareContinua a leggere “Walter Chiari e Ava Gardner: la relazione che ispirò “La Dolce Vita””

Antonio Cifariello, Maurizio Arena e Renato Salvatori: i simboli dell’Italia “giovane” della Dolce Vita

Mario e Memmo Carotenuto: fratelli e figli d’Arte

INTRODUZIONE C’era una volta il cinema muto, con le sue Dive seducenti, vorticose, brillantinate, del tipo di Francesca Bertini, Pina Menichelli, Lyda Borelli e altre ancora. C’erano anche attori brillanti, il più importante dei quali può essere definito Raffaello in arte Nello Carotenuto, padre di Mario e Memmo, future “stelle” della commedia brillante degli anniContinua a leggere “Mario e Memmo Carotenuto: fratelli e figli d’Arte”