Sketch tratto da “Mi permette babbo”(1956), con A.Fabrizi e A.Sordi

Gioiello e grande classico della commedia all’italiana degli anni ’50, quando il nostro cinema sapeva essere leggero , spigliato e divertente, senza scadere nel becero, “Mi permette babbo” vive degli irresistibili duetti tra Aldo Fabrizi e Alberto Sordi. Gli scontri tra i due protagonisti comici sono da antologia della risata: Fabrizi(macellaio attaccato alle cose sempliciContinua a leggere “Sketch tratto da “Mi permette babbo”(1956), con A.Fabrizi e A.Sordi”

Pubblicità

Sketch tratto da “Com’è dura l’avventura”(1987), con P.Villaggio e L.Banfi

Se l’anno prima con “I pompieri” e “Scuola di ladri”, Villaggio e Banfi avevano divertito le platee, ora con “Com’è dura l’avventura”(1987), vengono impiegati in una commedia “seria” con risvolti anche vagamente drammatici. Entrambi vengono utilizzati un semitono sotto le classiche caratterizzazioni di questi anni, e ne esce una commedia triste, dove comunque non mancanoContinua a leggere “Sketch tratto da “Com’è dura l’avventura”(1987), con P.Villaggio e L.Banfi”

Sketch tratto da “Come svaligiammo la banca d’Italia”(1966), con F.Franchi e C.Ingrassia

Diretto da Lucio Fulci nel 1966, “Come svaligiammo la banca d’Italia” è uno dei migliori film interpretati da Franco e Ciccio. E’ la loro 53esima fatica di coppia (in tutto saranno 120 i film insieme). Se la parodia è una delle chiavi del successo di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, il film in questione èContinua a leggere “Sketch tratto da “Come svaligiammo la banca d’Italia”(1966), con F.Franchi e C.Ingrassia”

Cinema italiano, ladri, furti e rapine: il genere dell’action movie all’italiana

Trailer originali: “Il mio nome è nessuno”(1973), con T.Hill e H.Fonda

La strana coppia composta da Terence Hill e Henry Fonda è protagonista di uno dei più bei western della storia del cinema. Un ibrido tra il classico western rappresentato da Henry Fonda e quello degli spaghetti western rappresentato da Terence Hill, qui senza il suo fido compagno Bud Spencer.

Nastri d’argento 2017: i verdetti (pubblicato sul mensile “Smart Marketing” del 3 luglio 2017)

Addio a Paolo Villaggio: il re del paradosso all’italiana (pubblicato sul mensile “Smart Marketing” del 3 luglio 2017)

PAOLO VILLAGGIO ERA UNO DI QUEI PERSONAGGI FAMILIARI, ETERNI, CHE CONOSCONO ANCHE LE PIETRE.