Sketch tratto da “Il raccomandato di ferro”(1959), con Mario Riva

Divertente satira del (mal)costume italico di impronta dorotea negli anni del boom economico, che prende di mira burocrazia e gelosie aziendali. Suo mattatore il grande Mario Riva, allora al vertice della popolarità, grazie anche alla popolare trasmissione televisiva del Musichiere. Riva era però anche un grande attore cinematografico, già dall’inizio degli anni ’50, e questo film tutto basato sulla sua vis-comica, ne conferma l’indiscusso talento. Il suo è il ritratto di un vanaglorioso, sbruffone e scansafatiche, che millanta amicizie altolocate con il suo capufficio. Assistito dalla fortuna, fa carriera all’interno dell’azienda cui è dipendente, ma quando il ministro di cui dovrebbe essere amicone visita lo stabilimento teme di essere smascherato. Una commedia all’italiana, che si fa apprezzare per la semplicità della messinscena e per l’affiatamento degli interpreti. Ottimo successo di pubblico all’epoca. Oggi da riscoprire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...