Sketch tratto da “La congiuntura”(1965), con Vittorio Gassman e Joan Collins

“La congiuntura”, è il secondo film di Ettore Scola, che dirige ancora una volta Gassman, dopo l’esordio dell’anno precedente con “Se permettete parliamo di donne”. La pellicola è un “divertissement” esilarante e spregiudicato, un pò satira di costume e un pò “road movie: anche se la “congiuntura” (la crisi economica del 1964) comunque c’entra poco e nulla. Vittorio Gassman (premiato con il David di Donatello) è in gran forma comica per tutto il film e supera se stesso nel delizioso finale a base di inseguimenti “slapstick”. Da vedere. C’è anche la straniera di turno Joan Collins, che si fa accompagnare in Svizzera da Gassman, principe romano con targa diplomatica, allo scopo di consegnare denaro di contrabbando, ma poi si innamora di lui. Lieto fine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...