Corto n.9: “La burocrazia”, da “Made in Italy”(1965), con Nino Manfredi

“Made in Italy” è un kolossal, diretto dal Maestro Nanni Loy, che si divide in una miriade di episodi: cinque sezioni ( Usi e costumi, Il lavoro, La donna, Cittadini Stato e Chiesa, La famiglia) e in undici episodi, talvolta molto brevi, componenti una rassegna di difetti degli italiani piena di attori famosi e stelle del cinema ( Sordi, Manfredi, Fabrizi, Peppino De Filippo, Chiari, Magnani…) e in alcuni casi veramente incisiva; sopravvive nella memoria l’episodio di Nino Manfredi, che si reca all’anagrafe per ritirare un certificato di residenza, e ossessionato e schiacciato da una burocrazia dilagante, ne uscirà ore dopo, dopo essere passato di ufficio in ufficio e con la macchina sequestrata dal carro-attrezzi: sketch esilarante e attualissimo, ma che fa riflettere, anche e soprattutto sui dilaganti cavilli burocratici del nostro Paese e sulla lentezza della Pubblica Amministrazione, cinquant’anni fa, come oggi: tutto uguale. Comunque grande, grandissimo Manfredi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...