Corto n.6: “L’armadio”, da “Le tardone”(1964), con Raimondo Vianello, Lina Volonghi e Luigi Pavese

Il cortometraggio è la storia di un industriale( Luigi Pavese) che, per divorziare dalla moglie, convince un suo dipendente ( Raimondo Vianello) a farsi passare per l’amante della consorte ( Lina Vologhi), ma il piano riserverà a tutti più di una sorpresa. Risate a volontà per uno dei cortometraggi più spassosi della commedia all’italiana. Le scene dentro un bizzarro armadio abitabile, dove alla fine si ritroveranno in quattro, compreso Vianello, sono da antologia della risata. Il tutto condito dall’espressione quasi imperturbabile del grande Raimondo e dalla caratterizzazione di Umberto D’Orsi, che dichiara ad un allibito Vianello “sono qui dentro l’armadio da 4 giorni, ma mi ci trovo bene”. Da vedere. Davvero strepitoso, comunque, Raimondo Vianello, che era uno di quegli attori, che nel cortometraggio sapeva tirare fuori il meglio di sè, con quel suo umorismo all’inglese, però sempre graffiante e pungente. Che grande!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...