“Totò e le donne”(1952): una delle più vispe “Totoate” di sempre. Il trailer del film, diretto da Steno.

Una delle più vispe “totoate”, ed anche il primo di 16 film girati insieme a Peppino De Filippo, che però in questo film ha una parte nettamente di secondo piano rispetto a Totò. La pellicola è molto interessante e inusuale per l’epoca per le sue insistenze filosofiche che lasciano il segno. Celebre il monologo di quando Totò consiglia lo spettatore di sesso maschile a cercare anch’egli uno spazio proprio in soffitta dove rifugiarsi dalle angherie coniugali: conia, a tale proposito, il neologismo “soffittizzatevi”, che si rifà allo slogan di stampo comunista allora in voga “sovietizzatevi”: “Uomini di tutto il mondo, contro il logorio della donna moderna, soffittizzatevi!”. Geniale! Innovativa, anche, l’idea di far parlare Totò direttamente verso il pubblico e le scene imitate dalle comiche ( l’inizio) o parodiate dai melodrammi di Nazzari e Sanson. La farsa è, particolarmente convincente e spigliata, con un Totò, ancora una volta in smagliante forma. Stavolta interpreta il cavalier Filippo Scaparro, che, per sfuggire all’invadenza della moglie e della figlia, ha l’abitudine di nascondersi in soffitta e di passare la notte in compagnia di un libro giallo. Qui immagina i mille modi per disfarsi della consorte e, rivolgendosi al pubblico, narra numerosi episodi atti a dimostrare che la principale fonte di guai per l’uomo siano le donne. Ma che l’uomo, non può neanche fare a meno delle donne, è un dato di fatto, e quindi gli intenti quasi “maschilisti” del protagonista naufragheranno mestamente. Primo film di Franca Faldini con Totò, poi diventato suo compagno di vita. Nel cast anche Clelia Matania e la “moglie” per eccellenza del cinema italiano Ave Ninchi: bravissime! Qui è proposto il divertente trailer ufficiale del film, che fu uno dei maggiori incassi della stagione 1952, e una delle pellicole di Totò, più amate in assoluto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...