Un estratto dalla “Settimana Incom” del 11/09/1957 dedicato alla XVII edizione del festival di Venezia

Questo estratto tratto dalla “Settimana Incom” dedicato all’edizione del 1957 del festival del cinema di Venezia, testimonia chi erano i divi dell’epoca e che valenza avessero tutti questi grandi attori nell’immaginario comune del popolo italiano e della sua cultura. L’Italia al centro del mondo, soprattutto il cinema italiano come centro del mondo cinematografico.  Descrizione sequenze:piazza San Marco e palazzo ducale a Venezia ; Ammannati nel suo ufficio con dei collaboratori ; preparazione del telone per le proiezioni dei film in concorso ; serata d’inaugurazione, arrivi al palazzo del Lido di Venezia ; fotografi e fans attendono fuori i divi ; molti ospiti eleganti e famosi, tra questi Massimo Serato con la moglie, la Schiaffino, la Koscina, Franco Interlenghi e Antonella Lualdi ; e ancora: Ruth Roman, Pablito Calvo accarezzato sulla testa dall’intervistatrice Emma Danieli ; sala affollata, in poltrona si possono scororgere la Mangano, Stoppa e altri ; i tecnici revisionano le macchine di proiezione per la serata ; cartellone del film Un angel volò sobre Brooklyn ; il regista Vladislav Vajda ; il giorno dopo: il regista Cayatte concede un’intervista in costume da bagno ; Renato Castellani seduto al tavolino di un caffè, i registi Gallone e Matchay conversano tra loro ; Stoppa parla con un giornalista, poi Mary Esquivel tra due uomini e la Maxwell che conversa e gesticola concitatamente ; fotografi alla prese con l’arrivo di Heather Sears che va subito a ristorarsi al lido e fa un tuffo ; la Sears si asciuga al sole ; Henry Fonda con la moglie sull’arenile, la Pampanini fa sci d’acqua esibendosi in acrobazie ; Gianna Maria Canale sul motoscafo con le chiome al vento, la De Luca su un altro motoscafo ; la Massari ed Enrico Pagani in gondola, poi a passeggio per negozi ; volo di piccioni in piazza San Marco, la Koscina sorpresa dai fans in un momento di relax concede autografi ; Maria Fiore sfugge alla folla salendo su un palo ; Delia Scala con un bambino tra le braccia e la Schiaffino con un cucciolo di gatto ; la Roman con un fiore tra i capelli, la Lualdi e Interlenghi in carrozzella ; due attrici sovietiche, poi Ira Fustenberg sulla sdraio ; Curt Jurgens seduto al tavolo fuma e conversa, Folco Lulli in motociclo dà un passaggio ad una signora ; Aldo Fabrizi tra giovani ragazzi ; sfilata di moda in passerella ; regata storica di Venezia: le gondole in laguna con parate a festa ; la Como e la Panaro in maschera cercano inutilmente di mettere in moto il loro motoscafo allo scopo di farsi immortalare dagli operatori ; gondole inoperose attraccate alla banchina, Marcel Carné e l’attrice Joko Tani corrono in albergo infreddoliti ; il vento solca le onde del mare, le spiagge sono state ormai abbandonate ; l’unica a resistere è l’inglese June Cunnighan che si stringe nel suo cappotto ; Eddie Costantine sotto un’ombrellone , pattini allineati sull’arenile e file di cabine deserte ; sotto la pioggia gli ultimi arrivi:Belinda Lee, Massimo Girotti e Antonio Cifariello scendono dalla scaletta dell’aereo ; gli inviati speciali al lavoro alle loro macchine da scrivere ; alcuni dei cartelloni in concorso , i membri della giuria riuniti parlano tra loro ; la statua del Leone d’oro ; la giuria al momento del verdetto: Ammannati legge il comunicato dei vincitori del Festival ; Leone d’oro al regista del film indiano L’invitto, il Leone d’argento a Visconti per Le notti bianche, interpretato da Marcello Mastroianni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...